Apple non è più la regina di Wall Street

Apple non è più la regina di Wall Street – Corriere.it

Le azioni di Cupertino sono ai minimi degli ultimi mesi. L’azienda non è in crisi ma mostra segni di sofferenza

MILANO – Le sue azioni in Borsa sono giunte ai minimi degli ultimi dodici mesi. Il valore della capitalizzazione di Apple di conseguenza cala e ieri, lunedì, è tornato sotto una quota significativa: 400 miliardi di dollari. Mai così male nell’ultimo anno e la perdita è più vistosa (meno 20 per cento) perché giunge solo sei mesi dopo un altro record, questa volta positivo, dei 500 miliardi di dollari di valore raggiunti a settembre. Analisti e commentatori cercano di definire i contorni di quel che, se è forzato chiamare crisi, certo non è un buon periodo per Cupertino. 

leggi tutto: Corriere.it

Potrebbero interessarti anche...